testata esigere

esigere · edizioni · collana le rose

raffaele pugliese
 il mormorio del cuore 
 alla scoperta di noi stessi 

Scrivere queste pagine è stato di per sé una terapia. Ho intrapreso un percorso analogo alla ricerca degli alchimisti: ho versato nel crogiolo le mie luci e le mie ombre, letture, riflessioni, meditazioni, amicizie e il piacere della scrittura di questo testo. L'energia del desiderio di vita buona ha favorito la mia trasformazione. Al termine della scrittura io stesso ho sentito in me rinascere la bontà del nuovo e la bellezza del cambiamento.

Il cammino spirituale verso la piena consapevolezza può iniziare quando la vita sembra frantumarsi, perdere di senso, quando viene intaccata l'integrità del nostro essere. Allora ci viene porta l'occasione di ricomporci in una nuova forma, in costante divenire e aspirazione verso il benessere. Occorre tanta determinazione ed impegno per uscire dal vortice e per evitare pericolose ricadute. In questi momenti sentiamo di aver bisogno di una guida, di un consigliere. Abbiamo disimparato a camminare da soli, ma è pur sempre solo da noi stessi che dobbiamo ripartire, perché mai nessun maestro potrà intraprendere la strada al posto nostro.

Anche se non abbiamo mai desiderato cadere nel vuoto, ci accorgiamo col tempo che questa picchiata paurosa e pericolosa, nel momento in cui riusciamo ad agitare le nostre ali, ci apre a straordinari e nuovi orizzonti. Passo dopo passo, conquista dopo conquista, la vita comincia a manifestarsi con colori e tinte prima sconosciuti: è come ritrovarsi a Capo Nord al cospetto della magnificenza di un'aurora boreale.

Per uscire dal dolore siamo spinti ad agire con tutte le nostre risorse fisiche, mentali, emozionali: una fase difficile della nostra vita può divenire un'occasione di metamorfosi, di catarsi, con cui riscoprire il valore del bene e dell'essere e il disvalore di ogni forma morbosa di attaccamento. È bene imparare a sciogliersi da legami pericolosi e distruttivi per entrare nell'universo della libertà che dona, senza chiedere nulla in cambio, e scoprire il valore terapeutico del perdono verso gli altri e verso noi stessi. È bene darsi uno scopo ideale verso cui tenderà il nostro agire, per avere fiducia nella vita e nell'universo, e così, ad occhi chiusi, ascoltare i nostri ideali più profondi.
dalla prefazione dell'autore

Raffaele Pugliese è nato in Basilicata nel 1958. Ha trascorso un'infanzia a contatto con la natura e con il mondo contadino che hanno determinato i suoi studi e la sua ispirazione letteraria. Si è laureato in Scienze Naturali e insegna a Varese in una scuola superiore. Ha pubblicato la raccolta di liriche Affacciato alle tue mille finestre, il racconto tra poesia e prosa In qualche posto dell'anima, la storia ecologica Scorre il fiume nel cuore, il libro di racconti e fiabe Ritorno a Skera e Vento tra i rami, raccolta di cento poesie haiku; con Arterigere, La traversata del lago, 2009 e Le sette reti, 2012.

sfoglia le pagine dell'anteprima

Il mormorio del cuore(copertina) Titolo: Il mormorio del cuore, alla scoperta di noi stessi
Autore: Raffaele Pugliese
presentazione di Onorina Gibi
Formato: 145x205x10 mm Pagine: 144
Prezzo: 12,50 euro ISBN: 978-88-908664-5-6

catalogo libri · edizioni · home

facebook.com/esigere  -  twitter.com/esigere  -  esigere.libri -at- gmail dot com  -  contatti